Idee: divagazioni casuali


English: Albert Einstein Français : Portrait d...
English: Albert Einstein Français : Portrait d’Albert Einstein (Photo credit: Wikipedia)

Ieri sera, mentre scrivevo la bozza di questo articolo, non c’era niente di più lontano dalla capacità di gestire il vortice di pensieri e di idee che stavano mettendo letteralmente a soqquadro la mia mente.

Del resto, mi è capitato spesso, e forse sarà successo anche a voi, di assistere ad una vera e propria tempesta che è al tempo stesso tanto astratta quanto concreta; concreata al punto che avete la sensazione di poterla afferrare con le mani.

Poi sfugge, non è mai stata materia, eppure vi siete sentiti, anche se solo per un attimo, delle grandi menti. E’ stato come se qualcosa vi avesse illuminato, ma non riuscite a capire di cosa effettivamente si trattasse.

“Che idea ti sei fatto?”

Chissà quante volte vi sarete sentiti porgere questa domanda. Idea, che magnifica parola!

Cosa vi fa venire in mente? A cosa la associate se ci pensate?

Per me IDEA è qualcosa che cambia il mondo e la nostra vita e che parte da qualcosa che, inizialmente, sembrava qualcosa di folle: pensate solo a quando qualcuno un bel giorno decise che doveva esserci un modo di illuminare un locale senza dover accendere una candela. Di conseguenza, ecco che associo l’idea ad un concetto di creatività, alla possibilità di raggiungere uno scopo, alla miglior soluzione ad un problema che sembra non risolversi. Tutto attraverso un percorso fatto inizialmente di visioni.

Se solo ci penso a quante volte mi è bazzicata per la testa un’idea. Qualche volta, si trattava di stupidate buttate lì a caso e senza alcun fine, mentre altre volte si è trattato di lampi di luce, quasi subito oscurati dal buio della paura di portarle avanti.

E sapete cosa succedeva dopo? Che qualcuno più coraggioso le portava avanti e le concretizzava con successo!

Credete alle vostre idee e portatele avanti nella misura in cui ci credete!!! Il successo è nelle vostre mani.

Questo articolo è nato di getto, ieri sera, mentre stavo seduto sul divano di casa. Come l’ho scritto, così ve lo propongo. E spero tanto che da qui possa nascere in voi un’idea da portare avanti, o che possiate riprenderne una che avevate lasciato da qualche parte a prendere polvere. E che un domani, chissà, possiate passare nuovamente di qui per raccontarmi come quella visione della vostra mente si è trasformata in realtà!

idea

 

“Se in un primo momento l’idea non è assurda, allora non c’è nessuna speranza che si realizzi” 

(Albert Einstein)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...